pane e panini ricette dal mondo Uncategorized

Le mitiche Brezel tedesche

video ricetta

Il Brezel (chiamato anche Bretzel o Pretzel) è un tipo di pane molto popolare tra le popolazioni di lingua tedesca, e quindi diffuso soprattutto in GermaniaAustriaSvizzera tedescaAlsazia e Alto Adige.

I Brezel hanno la forma di anelli con due estremità ,

Gli ingredienti del Brezel sono farina di grano tenero, malto , lievito di birra e acqua, oltre al bicarbonato di sodio. In alcune regioni viene aggiunto anche lo strutto o il burro o utilizzata farina integrale, di raro o di altri cereali. Sulla glassatura creata dalla soluzione alcalina prima della cottura viene spolverato del sale  grosso oppure dei semi di sesamo.

Viene preparato secondo il metodo di panificazione detto Laugengebäck. In Germania indica il pane che, prima della cottura, viene immerso per qualche secondo in una soluzione bollente di acqua e soda caustica al 4%(idrossido di sodio). La soda conferisce il particolare aspetto lucido caratteristico di questo prodotto e perde la sua causticità durante la cottura in forno.

Laugenbrezel

Io per comodità, visto che è molto difficile procurare la soda caustica, e visto che può essere pericoloso utilizzarla per chi non ha grande manualità con la stessa, ho deciso di proporvi la mia versione, quindi anziché nella soda caustica, faremo fare alle nostre Brezel un bagnato in una miscela bollente di acqua e bicarbonato

Ingredienti per 9 Brezel

PER L`IMPASTO

  • 500 g di farina 00 (11g di proteine)
  • 300 Ml di latte freddo da frigo
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 7 g di sale
  • 20 g di burro a temperatura ambiente

PER IL BAGNETTO

  • 2 L di acqua
  • 80 g di bicarbonato di sodio
  • guanti per proteggersi da eventuali ustioni del bicarbonato
  • sale grosso q.b

PROCEDIMENTO

  1. Sciogliere il lievito e lo zucchero in poco latte
  2. Inserire tutto il latte e il lievito sciolto nel latte nella ciotola della vostra planetaria, io utilizzo la mia amata Kenwood
  3. Unire anche la farina ed il burro e iniziare a fare impastare a velocità di movimento 1
  4. Lasciare impastare per 8 minuti e aggiungere il sale
  5. Aumentare la velocità di movimento della planetaria a 2 e impastare per altri 6-7 minuti dovrete ottenere un impasto molto elastico
  6. Trasferire l´ impasto su una spianatoia leggermente infarinata e formate un panetto liscio e omogeneo, coprite e lasciate riposare per 15 minuti
  7. Dividete l´ impasto a metà e dategli un po di forza facendo delle piccole pieghe per arrotolare l´ impasto e formare due cordoncini
  8. Porzionare l´ impasto in pezzi da 90 g ciascuno
  9. Arrotolate ogni porzione di impasto prima a forma di palla e poi dategli una forma allungate (tipo piccola salsiccia)?
  10. Lasciate riposare tutti i pezzetti coperti da pellicola per 10 minuti
  11. prendete un salsicciotto e schiacciate e fate delle piccole pieghe e continuate a schiacciare con il Palmo della mano, fino ad arrotolare di nuovo
  12. Formate le Brezel allungando con le mani
  13. lasciare riposare 30 minuti a temperatura ambiente
  14. mettere in frigo 15 minuti ( cosi si formerà una pellicina sulle vostre Brezel che è fondamentale per la buona riuscita delle stesse
  15. Portate ad ebollizione acqua e bicarbonato
  16. e immergere le Brezel per 30 secondi ciascuna, l´acqua dovrà sobbollire sempre
  17. sistemate le Brezel nella placca da forno coperta da carta da forno
  18. effettuate un taglio nella parte bassa della Brezel, da lato a lato e cospargerle di sale grosso e metterle in forno

COTTURA IN FORNO

Cuocere in forno statico preriscaldato a 220 gradi per circa 15 -20 minuti, regolatevi voi per la cottura perché come ben sapete ogni forno cuoce in modo diverso , devono risultare ben colorate ma non bruciate.

Chi siamoLacucinadelcuore

Mi chiamo Laura , nata nell´anno 1984 , nata e cresciuta in Sicilia , in un piccolo paese della provincia di Catania. All´età di 21 ani mi sono trasferita in Germania dove vivo con la mia famiglia , mio marito e i miei figli, amo cucinare e specialmente preparare dolci e lievitati.

10 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me