Bienenstich, torta puntura d´ape

Yields: 8 Servings Difficulty: Medium Prep Time: 1 Hr Cook Time: 40 Mins Total Time: 1 Hr 40 Mins

Bienenstich (puntura d´ape) è una torta della tradizione tedesca, molto amata e rinomata in Germania.

È composta da un impasto lievitato dolce , farcita per la maggior parte di volte con crema alla vaniglia, crema di burro oppure semplicemente della panna.

In realtà nella maggioranza dei casi si utilizza il budino, per intenderci quello che si trova in polvere nelle bustine al quale viene aggiunto solo del latte.

La sua particolarità è data dalla crosticina croccante e caramellata della superficie,  data dalla massa di burro, panna, miele, zucchero e scaglie di mandorle.

La regola dice che la farcia deve essere almeno il 20% del peso del impasto totale per essere perfetta.

L’origine del nome “puntura d’ape” non è chiara.

Secondo la leggenda del ragazzo del fornaio, nel 1474 gli abitanti di Linz sul Reno pianificarono un attacco alla loro vicina città di Andernach, poiché l’imperatore aveva ritirato la tariffa del Reno da Linz e l’aveva data alla famiglia Andernach.

Quella mattina, due apprendisti di Andernach andarono alla panetteria lungo le mura della città e mordicchiarono dei nidi d’ape appesi lì.

Quando hanno visto gli aggressori, hanno lanciato loro i nidi, in modo che i Linzer – punti dalle api – dovessero fuggire.

Per la celebrazione è stata preparata una torta speciale: la puntura d’ape.

In realtá ci sono molte varianti della Bienenstich.

La maggior parte di volte si trova non rotonda ma rettangolare, fatta nelle placche da forno tradizionali cosi che si possono sfamare più  persone.

Un altra variante è quella del impasto non lievitato, ovvero un impasto tipo dolce da forno della quale magari un giorno farò una video ricetta.

Io preferisco di gran lunga la versione fatta con impasto lievitato ma anche quella è davvero una bontà.

Potete trovarmi  anche sui social, Pinterest, Facebook, istagram, e Telegram e anche  su YouTube.

 

 

 

Ingredients

0/18 Ingredients
Adjust Servings
    Per l´impasto
  • Per il croccante alle mandorle per la superficie
  • per la farcia

Instructions

0/22 Instructions
    per L´impasto
  • inserite il latte, il lievito, il miele, lo zucchero e 50 g di farina presi da quella totale, mescolate il tutto, coprite con un canovaccio umido e lasciate riposare a temperatura ambiente per un ora circa
  • trascorso il tempo necessario, aggiungete la restante farina, il burro, l´uovo, l estratto di vaniglia e iniziate ad impastare con il gancio ad uncino per 8 minuti
  • aggiungete il sale e lasciate impastare ancora 2 minuti circa
  • svuotate l´impasto su di una spianatoia infarinata e formate una palla ( rimasto risulterà appiccicoso)
  • trasferite su di una ciotola e lasciate lievitare coperta con pellicola trasparente per almeno 1- 2 ore (fino al raddoppio)
  • trascorso il tempo necessario per la lievitazione, svuotate impasto sopra di una spianatoia infarinata e appiattite con le mani fino a formare un disco di 28 cm spesso 2 cm circa
  • trasferite all'interno di una placca da forno a cerniera del diametro di 28 cm oppure utilizzate il cerchio contenitivo per la cottura come faccio io,
  • Coprite con pellicola trasparente oppure con un canovaccio umido e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio (ci vorranno all'incirca 60- 90 minuti )
  • distribuite sopra la massa di mandorle, miele, burro, panna e zucchero intiepidita molto delicatamente su tutta la superficie, fate attenzione a non bucare la torta
  • fate lievitare ancora 10-15 minuti
  • mettete in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 35-45 minuti (ricordate che i tempi di cottura sono indicativi a seconda del forno e anche della placca da forno o tortiera che si utilizza, utilizzando i cerchi contenitivi i tempi di cottura possono variare del 10-20% del tempo totale)
  • fate raffeddare e diidete in due la vostra torta per poterla poi farcire al centro
  • incidete e poi tagliate in 8 pezzi la parte superiore della vostra torta , ovvero la parte caramellata con le manderle ( essendo croccante se lo fate dopo che sia farcita vi verrà malissimo tagliare una fetta perfetta)
  • per la massa di mandorle caramellate della superficie
  • inserite la panna, il burro, lo zucchero e il miele, all'interno di un pentolino e accendete la fiamma che deve essere medio bassa
  • una volta che si sia sciolto sia il burro che lo zucchero, aggiungete anche le mandorle a scaglie e lasciate cuocere a fiamma medio bassa per ancora 10 minuti circa,
  • trasferite la massa su di una ciotola e lasciate intiepidire per 15 minuti circa prima di distribuirla sulla vostra torta già lievitata
  • per la farcia
  • montate la panna fino a renderla semi montata, (se utilizzate panna tedesca aggiungete 8 g di addensante per panna )
  • preparate in precedenza la crema pasticceria che dovrà essere fredda e miscelate insieme fino a formare una crema liscia omogenea e lucida (potete farlo con le fruste elettriche manche a mano)
  • composizione della torta
  • mettere la base della torta all'interno di un cerchio contenitivo sopra il vassoio dove dovrete poi servirla
  • mettete la crema e livellate la superficie con l'aiuto di una spatola,
  • completate coprendo con la parte superiore della vostra torta (vedi video ricetta sul canale YouTube)
  • mettete in frigo per almeno due ore prima di servire e buon appetito ❤️

Notes

Nota bene i tempi indicati per la preparazione non includono i tempi di lievitazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *