Croissant lievitati, la ricetta perfetta

Difficulty: Difficult Prep Time: 1 Hr 10 Mins Cook Time: 20 Mins Total Time: 1 Hr 30 Mins

I croissant lievitati sono un mito della cucina francese.

Molti amanti della cucina rinunciano a provare a fare i croissant lievitati perché credono sia una cosa impossibile, per noi comuni mortali.

Ecco vi sbagliate, i croissant lievitati  non sono difficilissimi da fare in casa, dovrete armarvi solo di pazienza.

Una volta che li avete provato a fare una volta li farete sempre, perché sono la fine del mondo, credetemi.

Più buoni di quelli comprati, perche solo il fatto che li avete fatti voi, gli dona un sapore più buono 😂

Sapete, realizzare i croissant lievitati è per me sempre una grandissima emozione.

Posso stare li ore e ore ad ammirare i vari processi di realizzazione.

Poi quando sono quasi a lavoro compito, mi siedo davanti al forno e aspetto impaziente di vedere il risultato, e poi tutta orgogliosa li porto a tavola😂❤️.

Una delle cose che vi posso consigliare però è l´ utilizzo di un burro di alta qualità. Meglio se francese.

Si perché, in base alla mia piccola esperienza, il burro fa la differenza, oltre che per il sapore anche per l´ Alveolatura interna.

Ho fatto e rifatto i croissant ma questa volta mi sono resa conto che utilizzando un burro non francese, l´alveolatura interna è risultata meno grande.

Credo che il motivo sia questo, ma vi farro sapere di nuovo quando troverò il burro francese e li realizzo di nuovo.

Poi vi  metterò le foto su istagram o Facebook. 

Ecco io vi ringrazio ancora per aver visionato la mia ricetta, e vi ricordo che potete guardare anche la video ricetta dove tutti i passaggi della realizzazione di questi fantastici croissant lievitati sono ben visibili.

Vi ricordo inoltre che se rifate le mie ricette mi farebbe molto piacere che mi mandaste le foto su Facebook o istagram cosi che io le possa riportare sulle mie storie.

Per altre  ricette potete visionare il blog un abbraccio grande grande

Ingredients

Instructions

0/21 Instructions
  • sciogliere il lievito e lo zucchero in tutta l` acqua
  • aggiungere gli altri ingredienti tranne il sale e fate impastare a velocità 1 per 5 minuti esatti
  • aggiungere il sale e aumentare la velocità di mescolamento a 2 e fare impastare per altri 8 minuti esatti, L`impasto non deve surriscaldarsi troppo, la temperatura ideale è di 24-25 gradi
  • svuotare l´impasto su di una spianatoia infarinata, formare un paio di pieghe appiattire e avvolgerlo con della pellicola trasparente
  • lasciare fermentare l ´ impasto per 40 minuti dento un contenitore ermetico a temperatura ambiente
  • nel frattempo prendere i 250 g di burro che deve essere tirato fuori dal frigo 15 minuti prima, e inseritelo dentro un sacchetto gelo
  • chiudete il sacchetto e date da prima un paio di colpetti con il matterello e poi stendetelo dello spessore di 3-4 mm fino a formare un quadrato e poi riponetelo in frigo per almeno un ora
  • trascorsi i 40 minuti di fermentazione riporre l` impasto in congelatore a -18 gradi per 40 minuti
  • riprendete l´ impasto dal congelatore, e iniziate a stenderlo fino ad ottere una sfoglia lunga 1 metro e larga 50 cm
  • riprendete il burro dal frigo e posizionatelo al centro dell´ impasto
  • ripiegate l´ impasto sul burro, le due estremità devono combaciare perfettamente e non devono essere sovrapposte
  • iniziate a dare delle leggere pressioni con il matterello su tutto l´impasto e poi stenderlo fino ad ottenere una sfoglia di 5 mm (nota bene stendere l´impasto dal lato aperto , vedi video ricetta)
  • e formare la prima piega a quattro, quindi richiudere un lembo di impasto a due terzi del rettangolo quindi richiudere l´ altro lembo fino a 1 terzo in modo da farli combaciare , dopodiché richoiudere a metà
  • girate l impasto in modo che la parte dove si vedono le pieghe sia rivolta vero di voi , e iniziate nuovamente dapprima a dare delle piccole pressioni con il matterello dopo di che a stendere l´ impasto
  • adesso dovremmo formare una piega a tre, quindi richiudere un lembo fino ad un terzo e poi coprirlo con l´ altro lembo di impasto
  • coprire con la pellicola trasparente e riporre in congelatore per 40 minuti
  • riprendere l ´impasto dal congelatore e ripetere l´ azione delle pieghe, prima una a 4 poi fate quella a tre come spiegato in precedenza
  • ricoprire con pellicola trasparente e mettere in congelatore per 30-40 minuti, dopodiché riporre l´ impasto in frigo per circa 2 ore
  • stendere l ´impasto per uno spessore di 5-6 mm, dividerlo a metà per la lunghezza, e formare dei triangoli isosceli, io ho realizzato dei cornetti mignon ma voi potete realizzarli grandi, la misura la lascio decidere a voi😋😍
  • formare i cornetti allungando un po' il triangolo, e poi arrotolateli, ponete su una placca da forno e lasciate lievitare a temperatura ambiente per un minimo di 5-6 ore, oppure tutta la notte.
  • spennellare con tuorlo e latte molto delicatamente e mettere in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti

Notes

  • Nota I tempi di riposo non sono inclusi nel tempo totale.
  • utilizzare del burro di alta qualità è fondamentale per la buona riuscita dei croissant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *