Tavola calda o rosticceria siciliana – come al bar

La Rosticceria o Tavola calda siciliana è lo Street food per eccellenza della mia regione. In ogni città, paese siciliano troverete sempre una rosticceria pronta a deliziarvi con questo pezzo di Street-food. La tavola calda o rosticceria siciliana  é formata da un impasto lievitato sofficissimo, quasi dolce, e da un ripieno salato a scelta. Io ve ne elenco tra poco alcuni, ma in realtà ne esistono ancora tantissime versioni. Comunque potete dare libero spazio alla vostra fantasia. Alcuni pezzi di tavola calda o rosticceria siciliana: La Ravazzata, è composta da un ripieno di carne davvero goloso, in realtà si fa di più nelle zone di Palermo e Trapani. Le pizzette sono un classico, amate da tutti, in tutte le zone della Sicilia. Poi ci sono quelli al Burro , ovvero quelli alla besciamella che sono composte da un ripieno cremoso e goloso. Epos ci sono anche i rollò, che sono semplicemente, farciti con il würstel, forse i più amati dai bambini. Io vi lascio la mia ricetta sia scritta che in video. Ovviamente guardando il video vi verra più semplice comprendere certi passaggi, come ad esempio la formazione delle pezzature. La rosticceria siciliana come tutte le altre ricette della mia terra sono la mia passione. Io cerco di proporvi sempre le ricette originali. Nella rosticceria siciliana ho visto in giro sul web molte ricette con le uova, che in realtà non vanno messe. I Bar siciliani, le rosticcerie di ogni angolo della Sicilia utilizzano l` uvo solo per spennellare la superficie, e non nell` impasto. Ho molti amici pasticceri e vi assicuro che tutti dicono lo stesso. Spero che questa ricetta vi piaccia, se è cosi lasciatemi un commentino cosi che io possa saperlo. Inoltre se rifate le mie ricette inviatemi le foto su Facebook o istagram e le riposterò nelle mie storie.
Servings: 15 yield(s)
Prep Time: 90 mins
Cook Time: 20 mins
Total Time: 110 mins
Ingredients
  • 500 ml acqua (a temperatura ambiente)
  • kg farina 00 (11 g di proteine) ((consiglio la Barilla 00) le proteine sono un valore nutrizionale contenuto nella farina , più alta è la percentuale meglio si forma la maglia glutina)
  • 10 g Lievito di birra
  • 100 g zucchero semolato
  • 20 g miele di acacia
  • 120 g strutto (per una versione vegana utilizzate il grasso di cocco)
  • 20 g sale
  • Per la superfixe
  • 1 cucchiaio tuorlo (se vegani potete ometterlo)
  • 1 cucchiaio latte
  • a piacere semi di sesamo
  • Per il ripieno di 16 ragazzate
  • 1 carota (tritata finemente)
  • 1 cipolla (tritata finemente)
  • 1 gambo di sedano (tritata finemente)
  • 100 g concentrato di pomodoro
  • 100 g Ragù alla bolognese (preparato anticipatamente )
  • 500 g macinato misto (maile e vaccino)
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • q.b sale, peperoncino, origano
  • Per il ripieno alla Besciamella (7 pezzi)
  • 300 g besciamella (preparata anticipatamente)
  • 100 g mozzarella per pizza (( quella fresca potrebbe rilasciare troppa acqua))
  • 150 g prosciutto cotto (tagliato a dadini)
  • 1 cucchiaio parmigiano reggiano
  • Per le pizzette 5 pezzi
  • 100 g passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva
  • q. b sale, peperoncino, origano
  • q. b mozzarella per pizza
  • Per i rollò con i wustel
    Per spennellarli dopo la cottura
  • 2 cucciai olio extravergine di oliva (Renderà la superficie più lucida)
Instructions
    Per L`impasto
  1. Sciogliere il lievito con lo zucchero e il miele nell`acqua a temperatura ambiente
  2. Unire la farina, lo strutto e lasciare impastare con il gancio a spirale nella vostra Planetaria per 8 minuti a velocità 1
  3. aggiungere il sale e aumentare la velocità della planetaria a 2 e continuare a fare impastare re altri 3- 5 minuti
  4. Tresferire l` impasto su uuna spianatoia leggermente unta, io utilizzo lo staccante spray, e dare un po' di forza, formate delle pieghe, e poi formate una palla
  5. spruzzare una ciotola con un po' di staccante spray e riporre la palla di impasto, lasciate lievitare fino al raddoppio, nel forno spento con la luce accesa, ci vorrà all`incirca 1 ora
  6. per il ripieno delle ravazzate
  7. Fare soffriggere il trito di carota, cipolla e sedano con i due cucchiai di olio
  8. aggiungere la carne macinata e fare rosolare bene a fiamma medio alta, salate e pepate
  9. aggiungere il concentrato di pomodoro e infine il ragù , e cuocere per 30 minuti a fiamma media
  10. trasferire il composto su un colino a maglie strette e lasciarlo raffreddare , in modo che escano tutti i liquidi in eccesso
  11. Per quelli alla besciamella
  12. Unire la besciamella agli altri ingredienti
  13. Per formare la rosticceria
  14. stagliare L`impasto formando delle palline di 120 g ciascuna (tavola calde grande)
  15. appiattirle con le mani e mettere un cuccihiaio e mezzo di ripieno che preferite
  16. richiudete bene, andate a unire gli angoli , prima da un lato, poi dall`altro, fino a richiudere perfettamente (guardate nella video ricetta il procedimento esatto)
  17. posizionate sulla placca da forno, avendo L`accortezza di mettere il lato richiuso sul fondo
  18. coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare ancora per 30 minuti
  19. spennellate la superficie con la mistura di tuorlo e latte e cospargete la superficie con i semi di sesamo
  20. Mettete in forno preriscaldato a a 220 g per 15-20 minuti, regolativi voi per i tempi di cottura , ogni forno è diverso
  21. usciti dal forno spennellate la superficie con l`olio
Recipe Notes

Trovate il procedimento su come formare i rollò, le pizzette e gli altri consultate la video ricetta. Gli ingredienti per il ripieno sono indicativi a seconda di quanti pezzi ne preparate voi. Io nella video ricetta, per mostrarvi tutte queste varianti ho fatto 3 kg di impasto.