Pane di Castelvetrano, ricetta semplificata fatto in casa

Il pane simil Castelvetrano fatto in casa non è poi cosi difficile da preparare.

Volevo realizzare una ricetta semplice alla portata di tutti , cosi ho semplificato al massimo la realizzazione di questo pane.

Dico simil Castelvetrano, perche in realtà il vero pane di Castelvetrano è nero, questo perché si usano esclusivamente farine integrali.

Io per realizzare il mio pane simil Castelvetrano fatto in casa, ho utilizzato come da tradizione farina di timilia e farina di rimacina di grano duro antico Russello, ma la mia farina di russello,  non era integrale.

Ovviamente il risultato è stato pazzesco, un pane cosi aromatico non lo avevo ancora mai fatto.

Ringrazio per questo la mia carissima cuoricini Tiziana, che mi segue con tanto affetto.

La carissima Tiziana appena ha saputo che non riuscivo a trovare la farina di Timilia è stata cosi amorevole e super fantastica che me ne ha inviato due pacchi.

Questa super ricetta, la amo non solo perché è spettacolare, ma anche perché ha per me un significato affettivo,  per questo la dedico a Tiziana.

Io per realizzare il mio pane simil Castelvetrano ho messo anche dell’olio evo, per aiutare la colorazione nel forno di casa.

Ma se avete il forno a legna potete ometterlo, ovviamente però, l’olio evo che utilizzo ha dato il suo contributo, e ha donato al pane un sapore eccezzionale.

Io per fare il pane ho utilizzato olio extravergine di oliva siciliano estratto a freddo dell’azienda olearia fratelli Ferlito.

L´ equilibrio perfetto per accompagnare qualsiasi tipo di piatto voi portiate a tavola.

Vi consiglio di dare un occhiata al sito  Olearia Fratelli Ferlito.

Se decidete di acquistare l’olio potete usufruire del mio codice sconto del 5%, vi basterà scrivere lacucinadelcuore5.

Potete trovare le farine qui 👉 Macine di sicilia

Spero che questa ricetta vi piaccia .

forse ti interessa anche la ricetta della Mafalde 

Ingredienti

  • 400 g farina semola rimacinata di grano duro Russello  ( 11g proteine)
  • 100 g farina di timilia (tuminia) ((grano duro integrale))
  • 380 ml acqua a temperatura ambiente 
  • 100 g lievito madre rinfrescato  
  • 12 g sale  
  • 3 cucchiai   olio extravergine di oliva  

Procedimento

  • il procedimento lo trovi spiegato passo dopo passo nella video ricetta qui sopra
  • mettere in forno statico preriscaldato a 230 gradi nel ripiano più basso del forno per 30 minuti, poi abbassate la temperatura del forno a 200 gradi e lasciate cuocere per ancora 30 minuti circa (inserite un pentolino di acqua per rendere il pane ancora più soffice all´ interno e croccante all’esterno)

Notes

nota bene : i tempi di lievitazione non sono inclusi nei tempi di procedimento sopra indicati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights