Pizzolu di Sortino/Ricetta Siciliana

U Pizzolu di Sortino, è un piatto tipico Siciliano originaria di Sortino, zona del Siracusano.
U Pizzolu (dialetto siciliano) o il pizzolo una sorta di pizza-focaccia del diametro di 29 cm circa, spessa circa 2 centimetri, che viene tagliata a metà e farcita di vari gusti.
In origine veniva farcita con peperoni arrostiti e formaggi stagionati.
Io ho pensato di farcire con delle conserve che avevo a casa che mi sono state offerte gentilmente dall´azienda Sabato Pignatiello.
E quindi ho utilizzato, crema di zucca e mandorle per il pizzolo al prosciutto cotto, pomodorini e mozzarella.
Un altro pizzolo l´ho farcito con crema di friarielli, salame (se avessi avuto della salsiccia avrei utilizzato quella al posto del salame), Friarielli in barattolo, olive condite mozzarella e pomodorini.
Invece quella grande l´ ho semplicemente irrorata con olio extravergine di oliva estratto a freddo siciliano, gentilmente offerto da Olearia Ferlito prosciutto, salame e mozzarella.

Se vi va di sostenermi mi trovate anche su:
Blog:
Facebook
Instagram
Pinterest
Telegram
Offerte Amazon
Shop Amazon
📥Per collaborazioni: laura84rizzo@gmail.com

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione13 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 Pizzoli di 29 cm

O 4 più piccoli , potete farcire a vostro gusto e piacimento con salumi , formaggi o verdure

Per la superficie e la farcia

  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP (O grana Padano o ancora pecorino )
  • q.b.origano secco
  • q.b.pepe nero

Strumenti

Preparazione

  1. Inizia facendo sciogliere il miele e il lievito nell´acqua

  2. Quindi inserisci tutta la farina ed inizia ad impastare a velocità minima per i primi 3-4 minuti

  3. Trascorsi 4 minuti aggiungete l´olio e aumentate la velocità della planetaria a 2 cosicché si formi una buona maglia glutinica e continuate ad impastare ancora per 5-6 minuti

  4. Quindi aggiungete anche il sale e lasciate incorporare per 2 minuti circa, in tutto dovrete impastare per 13 minuti.

  5. Ora trasferite il vostro impasto su di una spianatoia e formate una palla (risulterà un pochino appiccicoso ma non aggiungete farina, potete aiutarvi con una spatola)

  6. Trasferite il vostro panetto in una ciotola e lasciate lievitare 2-3 ore o fino al raddoppio.

  7. Trascorso il tempo di lievitazione riprendete il vostro impasto e dividetelo in 2 parti uguali (se volete fare i pizzoli grandi ) o in 4 più piccoli

  8. Quindi aiutandovi con la farina formate delle palline e poi appiattite come se stesse facendo delle pizze alte 1 centimetro e mezzo.

  9. Spennellate la superficie di ognuno con un filo di olio e lasciate a temperatura ambiente per 30 minuti.

  10. Ora potete infornare nel forno statico preriscaldato a 190 gradi, nel ripiano più basso, per circa 12-15 minuti ( vi ricordo che ogni forno è diverso e quindi i tempi di cottura possono variare, dovete solo fare una precottura, dovete sfornare i vostri pizzoli quando ancora sono pallidi)

  11. Quindi lasciate intiepidire 10-15 minuti e poi tagliate ogni pizzolo in 2 dischi uguali a modo di focaccia o panino per intenderci

  12. Ora irrorate la base con un pochino di olio extravergine d’oliva e poi farcite a vostro gusto e piacimento.

  13. Quindi richiudete i vostri pizzoli e spennellate sulla superficie di ognuno, dell´Olio extravergine d’oliva.

  14. E infine spolverizzate con del parmigiano o pecorino o ancora grana padano, origano e pepe nero, io ho messo anche del timo.

  15. Infornate di nuovo a 190 gradi, per completare la cottura, per altri 4-5 minuti o fino a doratura.

  16. A questo Punto servite i vostri pizzoli ancora caldi, se mettete della mozzarella filante, ma in realtà sono buonissimi anche freddi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.