ricette facili

Cassateddi ca ricotta – Ravioli dolci siciliani

video ricetta

Le cassatelle (cassateddi in lingua siciliana) o ravioli dolci, sono dolci tipici della gastronomia siciliana, in particolare della provincia di Trapani, sono una sorta di grandi ravioli dolci, al cui interno vi è un impasto di ricotta di pecora, zucchero, un pizzico di cannella e gocce di cioccolato, che vengono fritte per immersione nell’olio bollente. Io le adoro, provatele a fare anche voi.


Sono una sorta di grandi ravioli dolci, al cui interno vi è un impasto di ricotta di pecora, zucchero, un pizzico di cannella e gocce di cioccolato, che vengono fritte per immersione nell’olio bollente. I origine per l´impasto si usava farina di grano duro, zucchero, olio d’oliva, un cucchiaio di vino Marsala e una grattugiata di scorza di limone. Ma oggi si realizza nella maggior parte dei casi con vino bianco o vermut o martini, io amo l´anice e li ho fatti con il liquore all´anice.

È una produzione tipica Siciliana come tale è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), su proposta della Regione Siciliana.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 2 tuorli della misura L
  • 1 uovo intero misura L
  • 200 g di zucchero semolato
  • La scorza grattugiata di un un arancia
  • Estratto di vaniglia
  • La scorza grattugiata di un limone biologico
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Mezzo bicchiere di vino bianco oppure Martini o se vi piace L´ anice come a me utilizzate il liquore all´ anice
  • 50 g di burro

Ingredienti per la crema di ricotta

  • 400 g di ricotta di pecora o se non la trovate di vaccina
  • 160 g di zucchero semolato
  • 60 g di gocce di cioccolato ( adatte per il forno)
  • un pizzico di cannella

Cottura: Fritto

vi servirà 1, 5 l olio di semi di girasole portatelo a 180 gradi e friggetele perper 2-4 minuti

Potete preparare tante cascatelle e prima di cuocerle conservale in congelatore e al momento del bisogno uscirle dal congelatore e lasciarle a temperatura ambiente per mezz’ora e friggerle.

Troverete il procedimento spiegato passo dopo passo nella video ricetta

Chi siamoLacucinadelcuore

Mi chiamo Laura , nata nell´anno 1984 , nata e cresciuta in Sicilia , in un piccolo paese della provincia di Catania. All´età di 21 ani mi sono trasferita in Germania dove vivo con la mia famiglia , mio marito e i miei figli, amo cucinare e specialmente preparare dolci e lievitati.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *