Showing 42 Result(s)
pane e panini ricette facili RICETTE SICILIANE

Focaccia farcita siciliana alta e soffice

video ricetta

La focaccia senza impasto più buona del mondo

La focaccia farcita è una delle più soffici focacce che si possono preparare senza impastare e in soli pochi minuti. Questa torta salata si prepara infatti con un impasto molto idratato, che viene realizzato semplicemente mescolando tutti gli ingredienti in una ciotola. Io però per rendere la mia faccia ancora più alta e soffice mi sono servita della mia amata Kenwood utilizzando da prima il gancio a foglia e poi quello a spirale.

Hai già letto la ricetta delle Brezel , cosa aspetti a farlo, sono buoni

Questa focaccia senza impasto la preparano per lo più nelle zone di Palermo e molti la chiamano mattonella, che un po differente dalla mia perche la mattonella palermitana si presenta più bassa ed ha un impasto molto meno idratato, ovviamente come si può percepire dal nome la forma della mattonella palermitana è rettangolare ma io mi sono ispirata a quella per realizzare questa focaccia farcita.

Ingrediente per una focaccia di 28-30 cm di diametro

Per L`impasto

  • 500 g di farina 00
  • 400 Ml di latte a temperatura ambiente
  • 30 g di zucchero semolato
  • 40 Ml di olio extra vergine di oliva
  • 12 g di sale
  • 5- 10 g di lievito di birra

Per il ripieno

  • Ragù alla bolognese quanto basta
  • 130 g di provola dolce
  • 4-5 fette di prosciutto cotto
  • 2 cucchiai di grana padano

Procedimento

  1. Sciogliere il lievito e lo zucchero in 100 ml di latte nella vostra ciotola della planetaria (se volete potete impastare a mano)
  2. Inserire tutta la farina
  3. iniziare a fare impastare con la frusta a foglia
  4. inserire il restante latte poco alla volta , e aspettare di inserire l´altro sono dopo che la farina avrà assorbito il precedente, fino a che non avrete terminato tutto il latte
  5. quando la farina avrà assorbito tutto il latte aggiungere a filo l´olio , sempre poco alla volta
  6. aggiungere anche il sale
  7. cambiare la frusta a foglia con il gancio a spirale e lasciate impastare a velocità 2 per ancora 5-6 minuti (ci vorranno in tutto 16-18 minuti)
  8. Trasferire l´ impasto su una spianatoia unta di olio extravergine d’oliva e fare delle pieghe
  9. formare una palla e coprire con una ciotola per 30 minuti
  10. riprendere il vostro impasto e formare altre pieghe, cosi da dare più forza
  11. coprite nuovamente con la ciotola e lasciate riposare per ulteriori 30 minuti quindi formare la vostra focaccia
  12. dividere l´ impasto in due parti uguali
  13. foderare una placca da forno con della carta da forno ed ungere con lo staccante spray un cerchio contenitivo del diametro di 28-30 cm (se non avete lo staccante spray utilizzate l´ olio
  14. stendete metà dell impasto nella placca da forno
  15. farcire con il ragù alla bolognese avendo l´ accortezza di lasciare 2 cm dai bordi
  16. mettere le fette di prosciutto
  17. aggiungere la provola dolce
  18. spolverizzare di grana padano e qualche cucchiaiata ancora di ragù
  19. stendere l ´altra metà di impasto e coprire la focaccia
  20. premere sui bordi cosicché aderiscano bene
  21. spolverizzare con dei semi di sesamo e premere sopra cosicché aderiscano bene
  22. coprire con pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio in un posto al calduccio , io lo metto nel forno spento con la luce accesa
  23. cuocere

Cottura in forno

Cuocere in forno a 180 gradi, infornare da forno spento cosi che continui la lievitazione in forno, per circa 35-40 minuti, fate la prova stecchino ai bordi della vostra focaccia, se esce umido lasciatela ancora per qualche minuto.

focaccia farcita

Troverete il procedimento spiegato passo dopo passo anche nella video ricetta qui di seguito

frittelle di riso
ricette facili RICETTE SICILIANE

CRISPELLE DI RISO

rispedii di riso

Le crispelle di riso siciliane sono le piu buone del mondo, dette anche zeppole di San Giuseppe), sono dei tipici dolci fritti catanesi, a base di riso, che vengono generalmente preparati nel periodo di San Giuseppe (19 marzo), tanto da essere un dolce tipico della festa del papà. Nel resto della Sicilia sono note anche come zeppole di riso. Essendo dei dolcetti fritti siciliani, e per quanto se ne voglia si dice che a carnevale ogni fritto vale, ho voluto prepararli con un po di anticipo, e quindi per carnevale🥰

Le “zeppole di riso”, sono una delle tante versioni di frittelle (sfinci o sfince in siciliano) che si usano fare in Sicilia. Inventate dalle monache del Monastero dei Benedettini di Catania nel XVI secolo e per questo chiamate anche anche “crespelle di riso uso benedettini” o “benedettine”, queste deliziose frittelle di riso aromatizzate all’arancia e cosparse di miele, che io in questa variante non ho messo. Io le ho aromatizzate alcune al limone alcune all´arancia❤️.

Ingredienti

Per cuocere il riso

  • 1,200 Ml di acqua
  • 500 g di riso a chicco tondo (carico di amido)
  • un pizzico di sale

Per l`impasto

  • 500 g di riso cotto
  • 500 g di farina 00
  • 450 Ml di latte
  • la scorza di un limone biologico grattugiata
  • la scorza di un arancia biologica grattugiata
  • una bustina di lievito per dolci
  • 3 tuorli
  • zucchero vanigliato

Per friggerle

  • 1, 5 L di olio di semi di girasoli
  • zucchero semolato per la panatura

Cottura: fritti

Friggere io olio di semi di girasole o di arachide , l´olio deve essere bollente.

Troverete il procedimento spiegato passo dopo passo nella video ricetta

cucina ricette ricette facili

Patate rustiche e sabbiose al grana , croccanti e veloci da preparare

video ricetta

Ciao a tutti mie cari, oggi vi propongo una ricetta davvero facile e veloce da preparare.

Le patate rustiche sono un ottimo contorno da preparare per le vostre grigliate ma anche ottime da servire con piatti di carne o anche da sgranocchiare davanti alla televisione , vi suggerisco di servirle con una salina rinfrescante a base ti panna acida che potrete sostituire a dello yogurt greco.

Ingredienti per 4 persone

Per le patate

  • 12 patate medie a pasta dura
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato ( per lavarle)
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini di paprica dolce affumicata
  • 1 cucchiaini di rosmarino
  • mezzo cucchiaino di timo
  • 1 cucchiaino di origano
  • q.b coriandolo
  • q.b cardamomo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe nere

Per la salsa da inzuppo

  • 150 g di creme fresh o panna acida o yogurt greco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di paprica dolce affumicata
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di aglio in polvere
  • qualche goccia di succo di limone
appena uscite dal forno

Cottura in forno

Cuocere in forno ventilato a 220 gradi per 25-30 minuti circa, se non avete la modalità ventilata cuocetele in forno statico a 230 gradi per lo stesso tempo.

Procedimento per le patate

  1. Mettere in ammollo per 30 minuti le patate con la buccia in abbondante acqua freddo con la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  2. sciacquare strofinando bene con le mani le patate sotto l´acqua corrente
  3. tagliare le patate prima a meta e poi a spicchi tutti della stessa dimensione ( è importante per ottenere una cottura omogenea
  4. passare le patate già tagliate sotto acqua fredda per più volte fino a che l´acqua non diventi trasparente (in questo modo si elimina l´ amido contenuto nelle patate e risulteranno poi più croccanti)
  5. condite le patate e mescolate il tutto con le mani
  6. posizionate le patate su una placca da forno ricoperta di carta da forno , con la parta tagliata verso l´alto
  7. fate cuocere per 20 minuti e poi uscire dal forno
  8. spolverizzate le patate con il grana padano o con il formaggio che più preferite
  9. rimettete in forno per ancora 5- 10 minuti fino a che non risultino dorate

Per la salsa

Mescolate con una frusta tutti gli ingredienti insieme.

Troverete anche la ricetta spiegata passo dopo passo nella video ricetta

ricette ricette facili RICETTE SICILIANE

Pizza in teglia alta e soffice, veloce con 80 % idratazione

video ricetta
Pizza con mortadella pistacchio mozzarella e Philadelphia

Una delle cose che amo fare e mangiare di più è la pizza, oggi vi presento la ricetta della pizza in teglia soffice e alta ad alta idratazione, spero che vi piaccia

Ingredienti per 3 teglie medie

Per L`impasto

  • 800 g di farina 00
  • 200 g di farina di semola di rimacina
  • 25 g di sale
  • 800 Ml di acqua a 24 gradi ( quindi fredda)
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 10 g di lievito di birra
  • 1o g di miele di acacia
  • olio di semi per la placca da forno q.b

Per la salsa

  • 700 g di passata di pomodoro
  • 5 g di sale
  • peperoncino a piacere
  • Origano e basilico q.b
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per la pizza alla mortadella

  • 200 g di Philadelphia aromatizzata con aromi a piacere (Es aglio, origano, cipollina, pepe sale)
  • 100 g di mortadella
  • 60 g di philadelphia per dopo la cotture (per fare i fiocchetti)
  • granella di pistacchio q.b
  • 100 g di mozzarella meglio se di bufala
  • parmigiano reggiano q.b

Procedimento

  1. Mettete l´acqua a temperatura ambiente, circa 24 gradi, nella ciotola della planetari, aggiungete il lievito e il miele, e fateli sciogliere,
  2. miscelate le farine
  3. aggiungete metà delle farine nella ciotola insieme all´acqua e lasciate impastare con il gancio a foglia,
  4. aggiungete poco alla volta la restante farina cosi che si idrati lentamente
  5. trascorsi 8 minuti aggiungete il sale
  6. e poi iniziare ad aggiungere l´olio a filo
  7. continuate a fare impastare per 15-18 minuti, l´impasto non deve surriscaldarsi molto, se vedete che si surriscalda spegnete e fate riposare 15 minuti e poi continuate ad impastare ancora.
  8. fate lievitare per 3- 4 ore
  9. stendere l´impasto sulle placche da forno oleate con olio di semi di girasole
  10. condite a piacere le vostre pizze e mettete in forno a 220 g nel ripiano più basso del forno,
  11. I tempi di cottura sono indicativi a seconda del forno e della placca da forno che utilizzate.

Procedimento per la pizza alla mortadella

  1. Stendere l`impasto della pizza sulla placca da forno
  2. spalmare la philadelphia
  3. spolverizzare con parmigiano
  4. mettere un filo di olio e mettere in forno
  5. 5 minuti prima della fine della cottura mettere la mozzarella
  6. una volta cotta mettete la mortadella e i fiocchetti di Philadelphia e i pistacchi

Troverete il procedimento spiegato nella video ricetta

ricette facili RICETTE SICILIANE

Carciofi ripieni e fritti come li prepariamo in Sicilia

video ricetta

Ciao a tutti amici, oggi vi propongono doppia ricetta, la ricetta dei carciofi sia fritti che ripieni come li prepariamo noi in Sicilia.

Il carciofo (Cynara scolymusL.) è una pianta della famiglia Asteraceae coltivata in Italia e in altri Paesi per uso alimentare e, secondariamente, medicinale.

Io sono cresciuta tra i carciofi nella mia zona se ne coltivano davvero tanti, e vi devo dire che i carciofi ripieni sono i preferiti miei e di mio figlio Vincenzo

Ingredienti

Per i carciofi ripieni

  • 5 carciofi di medie dimensioni
  • 100 g di pangrattato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio privato di anima
  • q.b. di sale
  • 100 g di provola dolce o formaggio primo sale
  • 40 g di parmigiano reggiano o grana o pecorino
  • 3 uova della misura L
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • q.b acqua

Per fare I carciofi fritti

  • carciofi tagliati a metà
  • q.b di sale
  • .qb. di pepe nero
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine di oliva q.b
  • q.b di acqua

Procedimento per i carciofi ripieni

  1. Iniziate lavando sotto l´acqua corrente i vostri carciofi e nel frattempo sbatteteli su un tagliere in modo da farne uscire tutte le impurità che ci sono allinterno, ovviamente nella video ricette vedrete bene come fare
  2. Private I vostri carciofi delle foglie esterne più coriacee
  3. tritare la provola o il formaggio che utilizzate
  4. tritate l´aglio molto finemente
  5. impastate a mano il pangrattato insieme a l´aglio, il prezzemolo, il parmigiano, la provola le uova il sale e il pepe
  6. Iniziarte a riempire i vostri carciofi partendo dalinterno verso lesterno allargando le foglie e inserendo il ripieno
  7. mettete tutti stretti fra loro i carciofi dentro una pentola
  8. inserite lacua fino a coprire per metà i carciofi e coprite con un coperchio
  9. Accendete a fiamma alta fino a che lacqua non arrivi a bollore
  10. abbassate la fiamma e cuocete a fuoco moderato
  11. trascorsi 30 minuti provate a tirare una foglia e se si tira facilmente eliminate l´acqua in eccesso

Procedimento per i carciofi fritti

  1. Iniziate lavando sotto l´acqua corrente i vostri carciofi e nel frattempo sbatteteli su un tagliere in modo da farne uscire tutte le impurità che ci sono all`interno, ovviamente nella video ricette vedrete bene come fare
  2. Private I vostri carciofi delle foglie esterne più coriacee e tagliatele a metà
  3. disponetele su una padella antiaderente, con la parte tagliata verso l` alto
  4. aggiungete l`acqua fino a coprire Meta´ della base del carciofo
  5. salate i vostri carciofi e anche l´acqua
  6. coprite con un coperchio
  7. fateli cuocere a fiamma alta fino a che l´acqua non arrivi a bollore e abbassate la fiamma cuocendoli a fiamma media
  8. trascorsi 30 minuti provate a tirare una foglia e se si tira facilmente eliminate l´acqua in eccesso
  9. Unite un po di olio extravergine d’oliva e aumentate la fiamma
  10. friggete i vostri carciofi per un paio di minuti per lato e servite

I tempi di cottura sono indicativi a seconda della qualità dei carciofi che andrete ad utilizzare

Troverete roverete il procedimento spiegato passo dopo passo nella video ricetta

ricette dal mondo ricette facili Torte

Mississippi Mud Pie, la crostata al cioccolato più buona del mondo

video ricetta
Mississippi Mud Pie

La Mississippi Mud Pie è una torta dolce a base di cioccolato le sue origini si riscontrano nello stato americano del Mississippi.

Il nome “Mississippi mud pie” deriva dal denso dolce che ricorda le rive del fiume Mississippi.

Si racconta che questa crostata sia stata realizzata, per la prima volta, da cuochi casalinghi dopo la seconda guerra mondiale. Questo perché la sua realizzazione era costituita di ingredienti semplici che potevano essere trovati in qualsiasi supermercato e non avevano bisogno di speciali strumenti di cottura.

La Mississippi Mud Pie é il sogno al cioccolato, di tutti i suoi fan piu accaniti, credo, e non sono la sola a dirlo che sia la torta al cioccolato piu buona che ci sia, un tripudio di sapori caratterizzato dalla frolla friabile resa un po amara dal cacao e dal ripieno goloso e coccoloso dove affonda la forchetta, e che si scioglie in bocca. Servitela con accanto una pallina di gelato alla vaniglia e vedrete che esplosioni di sapori.

Ingredienti per una tortiera di 28 cm di diametro

Per la basePer il ripieno
200 g di farina 00140 g di burro a temperatura ambiente
30 g di cacao amaro180 g di zucchero semolato
50 g di zucchero semolatoun pizzico di sale
100 g di burro freddoestratto di vaniglia
un pizzico di sale4 uova della misura L
estratto di vaniglia300 Ml di panna non zuccherata
25 g di cacao amaro
190 g di cioccolato fondente al 70%

Procedimento

Per la base

  1. Mettere nel food-processor tutti gli ingredienti, e quindi, farina, cacao, burro, sale, uovo e fare partire la macchina e lasciare impastare per un minuto
  2. Formare una palla, coprire con la pellicola trasparente la frolla e fatela riposare in frigo per un ora (oppure utilizzate il metodo più veloce come ho fatto io nella video ricetta)
  3. Trascorsa un ora, imburrate uno stampo a cerniera del diametro di 28 centimetri, stendete la frolla su un pochino di farina dello spessore di 3 millimetri e foderate lo stampo creando dei bordi alti circa 3 centimetri e mezzo-4 centimetri, non più bassi.
  4. Bucherellare la base con i rebbi di una forchetta e mettere in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 15 minuti, utilizzando il metodo della cottura alla cieca, ovvero, coprire con un foglio di carta da forno la base della crostata e versarci sopra dei fagioli o altri legumi (oppure con il metodo che ho utilizzato io nella video ricetta)

Per il ripieno

  1. Fare montare lo zucchero insieme al burro, il sale e l´estratto di vaniglia, fino a che non diventi gonfio e spumoso
  2. Incorporare le uova uno alla volta, inserire il prossimo uovo solo dopo che il primo si sia ben amalgamato alla massa.
  3. Nel frattempo in un pentolino portate a 92 gradi la panna non zuccherata
  4. Quando inizia a sfiorare il bollore unire il cioccolato fatto a scaglie, spegnete la fiamma e formate un emulsione girando con la spatola.
  5. Quando il cioccolato sarà diventato un tutt’uno con la panna, versare un po di massa ne cacao che avrete precedentemente setacciato, e mescolare bene fino ad ottenere una cremina
  6. Unire la cremina di cacao alla restante massa di panna e cioccolato
  7. Azionare ancora una volta la planetaria a velocità bassa e unire a filo la massa di panna cioccolato e cacao fino ad incorporare bene tutte e due le masse, ci vorranno 2 minuti
  8. Versare il composto sulla nostra base già precedentemente cotta
  9. Mettere in forno a 160 g per 40-45 minuti, dovrà risultare sempre umida.

L´Utilizzo della panna non zuccherata è fondamentale per la buona riuscita del dolce, altrimenti potrebbe risultare troppo dolce e quindi stucchevole.

Inoltre vi consiglio di utilizzare cioccolata di ottima qualità, che caratterizza la scioglievolezza del dolce.

Cottura in forno

Servite con una pallina di gelato alla vaniglia

Cuocere in forno preriscaldato a 190 g la base della crostata per 15 minuti, dopodiché sfornarla abbassare il forno a 160 g, sempre modalità statica, aggiungere la crema cioccolatosa del ripieno e mettere in forno per 40-45 minuti, deve essere sempre morbida e non asciutta.

Troverete il procedimento spiegato passo dopo passo nella video ricetta

ricette ricette facili RICETTE SICILIANE

Spaghetti aglio olio peperoncino e ricotta

video ricetta
Spaghetti aglio olio peperoncino e ricotta

Buon 2020 miei cari con una nuovissima ricetta facile veloce ed estremamente buona.

Visto che siamo stanchi di tutte queste feste che ci hanno costretto a stare ore ed ore davanti ai fornelli, adesso, abbiamo bisogno di un po’ di tregua , e qui di ho deciso di proporvi una ricetta pronta in 10 minuti, che vi permetterà di dedicarvi ad altro, e di rilassarvi un po.

Gli spaghetti aglio olio e peperoncino sono un classico amatissimo della nostra cucina, ma li avete mai provati con la ricotta, sono davvero buonissimi, la dolcezza della ricotta andrà a smorzare la piccantezza del peperoncino e credetemi una volta che l´avrete provata la rifarete sempre.

Ingredienti per 4 persone

Io calcolo 80 g di pasta ciascuno

  • 320 g di spaghetti
  • abbondante acqua salata
  • 5 spicchi di aglio piccoli oppure 4 grandi
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo tritato
  • 3 peperoncini di media grandezza
  • 200 g di ricotta fresca di pecora o di vaccina
  • sale q.b

Troverete il procedimento qui sotto nella video ricetta

ricette dal mondo ricette di natale ricette facili Torte

Torta di Cappuccetto rosso- CheeseCake all´ amarena- Rotkäppchen Kuchen

video ricetta

Una delle fiabe che mi venivano più spesso raccontate da bambina era quella di Cappuccetto rosso, una fiaba triste e paurosa perche il lupo mangiava la nonnina e Cappuccetto rosso ma da un lieto fine coraggioso e appassionate perché entrambe venivano salvate, e tirate fuori dalla pancia di quel bel brutto lupo.

Mi sono sempre chiesta quale fosse la torta che la mamma di Cappuccetto rosso aveva preparato per portarla alla nonnina, e solo dopo essere arrivata in Germania ne ho avuto la risposta.

La Rotkäppchen Kuchen, ecco così si chiama questa buonissima torta.

Ingredienti per una torta di 28 cm di diametro

Per la baseper la glassa per la crema al fromaggio
4 uova intere della misura M300 ml succo di amarene sciroppate400 Ml di panna freddissima non zuccherata
150 g di zucchero semolatoUn cucchiaio e mezzo di zucchero3 cucchiai di zucchero a velo
100 g di burro a temperatura ambienteUn cucchiaio e mezzo di amido di mais500 g di formaggio quark (oppure mascarpone)
260 g di yogurt greco 10% di grassicolorante alimentare rosso (opzionale)16 g di addensante per panna se utilizzate la panna tedesca
260 g di farina 00Ps: se usate panna zuccherata non aggiungete zucchero o comunque regolatevi secondo i vostri gusti
50 g di fecola di patateestratto di vaniglia
estratto di vanigliaScorza grattugiata di un limone biologico
la scorza di un limone biologico grattugiata
15 g di cacao amaro in polvere
una tazzina di latte
350 g di amarene sciroppate (peso netto)
1 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Per la base

  1. Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, la vaniglia il pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone biologico fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. Aggiungere le uova uno alla volta, inserire il successivo solo dopo che la massa ha assorbito il primo, fino a terminare tutte Loe uova.
  3. Aggiungere con l´ aiuto di una frusta a mano lo yogurt
  4. setacciare le farine e il lievito per dolci e aggiungerle poco alla volta al composto di uova burro zucchero e yogurt, e amalgamare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo
  5. ungete un cerchio contenitivo con dello staccante spray
  6. versare metà del composto nel cerchio contenitivo del diametro di 28 cm e livellare
  7. aggiunger il cacao amare e la tazzina di latte nella restante metà e mescolare fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea
  8. Versare sopra la base bianca di impasto nella tortiera e livellare in modo omogeneo
  9. Cospargere la superficie con le amarene
  10. Fare un po’ di pressione sulle amarene per incorporarle dentro l´impasto
  11. cuocere

Cottura in forno

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 g per circa 25-30 minuti, fate sempre la prova stecchino

Per la glassa

  1. Unire lo zucchero, l´ amido e il colorante alimentare rosso al succo di amarene a freddo e mescolare
  2. Portare sul fuoco e portare ad ebollizione fino a che non si addensi la glassa, ci vorranno 2 minuti

Per la crema al formaggio

  1. Montare la panna non zuccherata freddissima da frigo per un paio di minuti insieme allo zucchero e agli aromi (se si utilizza panna zuccherata regolarsi di conseguenza )
  2. Aggiungere l´addensante ( solo se si utilizza panna tedesca)
  3. Quando la panna sarà sedimentata aggiungere il formaggio quark (o mascarpone) fino ad ottenere una massa montata ma non eccessivamente.

Per ulteriori delucidazioni sulla ricetta cliccate nella video ricetta