Crea sito
La cucina del cuore

Pane in cassetta o pancarrè

Il pane in cassetta o pancarrè  si sa è molto apprezzato sia da grandi e piccini.

Il pancarrè, dal francese pain carrè che significa pane quadrato, è  detto anche pane in cassetta, pan bauletto.

Oppure ancora pane da toast, pane da tramezzini, pane da sandwich è un tipo di pane, spesso contenente burro generalmente usato per la preparazione di toast o per la tostatura o per fare dei buonissimi sandwich.

I miei figli ne vanno matti e visto che prepararlo a casa è semplicissimo, lo faccio spesso.

In questo modo evito di comprare il pane in cassetta o pancarrè, perché si sa che quelli del supermercato sono ricchi di conservanti.

Potete decidere anche di impastare tre volte la quantità di ingredienti e una volta cotto andarlo a tagliare a fette  e congelarlo.

Per ottenere una fetta perfetta vi consiglio di tagliarlo dello spessore di un centimetro con l’aiuto di un affettatrice elettrica come la mia.

Io vi consiglio di congelerà le fette ben distanti l’una dall’altra sopra un vassoio e dopo un ora riporle nei sacchetti adatti al congelamento, cosi da non fare attaccare le fette tra loro.

In questo modo potete fare ol lavoro tutto in un giorno e poi all’occorrenza andare a prendere le fette di pane in cassetta che vi servono e andarle a tostare direttamente nel tostapane.

Io ho utilizzato uno stampo da plumcake da 33 cm.

Spero che questa ricetta vi sia utile e vi piaccia, io vi ricordo che potete trovarmi anche sui social Instagram, Pinterest; Facebook; e anche Telegram.

Un abbraccio Laura de La cucina del cuore

magari potrebbe interessarti la ricetta delle muffulette siciliane 

o anche la ricetta della San Sebastian cheesecake 

Ingredienti per un Pane in cassetta Grande stampo di 33×13
  • 500 g farina 00 con 10 g proteine
  • 5 g lievito di birra
  • 10 g zucchero semolato
  • 130 g acqua a temperatura ambiente
  • 150 g latte a temperatura ambiente
  • 7 g sale
  • 60 g burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di miele di Acacia
  • 10 g di burro sciolto per spennellare

Procedimento

  1. per prima cosa formiamo una sorta di pre impasto, con 50 g di acqua dell´acqua totale, il lievito lo zucchero, il miele e 60-70 g di farina della farina totale, mescolate con un cucchiaio, coprite e lasciate lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio
  2. una volta raddoppiato il pre impasto, inseriamo nella ciotola della planetaria la restante farina, l´acqua, il latte e il pre impasto e il burro
  3. impastate per 4 minuti con il gancio a spirale a velocità minima
  4. aumentate la velocita a 2 e continuate ad impastare ancora per 6 minuti
  5. Aggiungete il sale e lasciate incorporare per 2- 3minuti
  6. Formiamo una palla e lasciamo lievitare a 27 g nel forno spento con la luce spenta, creando umidità con un pentolino di acqua calda all´interno
  7. Una volta che sarà lievitato circa 2 ore andiamo a rompere la lievitazione
  8. stendete l impasto con il matterello in un rettangolo di circa 33 per 66 cm
  9. arrotolate dalla parte più stretta e inserite nello stampo da plumcake già precedentemente imburrato su tutti i bordi
  10. spennellate con del burro fuso e lasciate lievitare nel forno spento con il pentolinodi acqua, fino a che l´impasto non superi i 2 cm dal bordo dello stampo

Cottura

Cuocere in forno statico preriscaldato a 190 gradi per 30 minuti circa dopodiché eliminate lo stampo da plumcake e lo lasciate cuocere su di una placca da forno ancora per 10 minuti.

Lasciate raffreddare su di una gratella